Abbiamo analizzato migliaia di ricerche web di studenti sul suicidio. Ecco cosa abbiamo imparato

Nel nostro lavoro quotidiano presso Lightspeed Systems, abbiamo visto come una comprensione più profonda del comportamento degli utenti può portare a interventi salvavita, in particolare per gli studenti che affrontano problemi di salute mentale.

Abbiamo recentemente rilasciato a rapporto dettagliato sulle tendenze del cyberbullismo sulla base di un sondaggio di genitori e professionisti IT nella comunità K-12. Abbiamo appreso che il cyberbullismo è in aumento e molti hanno concordato sul fatto che un aumento dell'accesso dei giovani alla tecnologia ha svolto un ruolo chiave nel problema.

Per fortuna, la crescita dell'accesso alla tecnologia ci ha fornito una migliore comprensione di come si comportano gli studenti online, cosa possono fare le scuole per monitorare l'attività degli studenti e come possono affrontare le minacce alla sicurezza.

Una delle maggiori minacce alla sicurezza degli studenti è il suicidio. La nostra missione di Lightspeed Systems è fornire strumenti che non solo migliorino i risultati di apprendimento degli studenti, ma che identifichino e risolvano anche comportamenti online pericolosi. Questi strumenti includono solidi rapporti sulle attività e avvisi per proteggere gli studenti in ogni momento, indipendentemente da dove utilizzano i dispositivi della scuola.

Abbiamo analizzato un mese di dati di ricerca degli studenti relativi al suicidio per aiutarti a capire meglio cosa cercano gli studenti online. 
*Si prega di notare che la nostra raccolta di dati e i risultati sono generalizzati e resi anonimi per proteggere la privacy dei dati degli studenti. Puoi leggere di più sul nostro impegno per la privacy qui.

1. Il volume delle ricerche relative al suicidio è basso.
Ai fini di questa ricerca, abbiamo analizzato le query di ricerca di settembre 2017 nel nostro database clienti Relay. Degli oltre 107 milioni di query di ricerca, solo 0,05% di quelle riguardavano il suicidio.

È importante notare che molte ricerche contenenti la parola "suicidio" erano correlate a riferimenti alla cultura pop, come il film del 2016 "Suicide Squad".

Ecco un elenco dei termini più comuni legati al suicidio.

Principali termini di ricerca o frasi contenenti la parola "suicidio"
(in ordine dalla frequenza più alta alla più bassa)

  • squadra suicida
  • suicidio
  • ragazzi suicidi
  • citazioni di suicidio
  • foresta suicida
  • gif di squadra suicida
  • meme suicidi
  • note di suicidio
  • prevenzione del suicidio
  • citazioni di suicidio tumblr
  • prevenzione del suicidio
  • slogan per adolescenti
  • La squadra suicida ha sessualizzato Harley Quinn
  • suicidio dei nativi americani
  • poster per la prevenzione del suicidio suicide
  • suicidi
  • linea diretta per il suicidio
  • meme suicida
  • disegni di prevenzione del suicidio
  • slogan per la prevenzione del suicidio
  • meme suicidi taglienti

2. La prevenzione del suicidio è una ricerca popolare tra gli studenti.
Quando abbiamo approfondito le ricerche relative al suicidio, abbiamo scoperto che 10% di esse riguardavano termini e frasi relativi alla prevenzione del suicidio (come "prevenzione del suicidio" e "manifesti per la prevenzione del suicidio").

Una percentuale minore di ricerche (circa 2%) era relativa a studenti che cercavano "linea telefonica per il suicidio".

Frasi di ricerca principali relative alla prevenzione del suicidio
(in ordine dalla frequenza più alta alla più bassa)

  • prevenzione del suicidio come aiutare qualcuno
  • come prevenire il suicidio
  • come aiutare a prevenire il suicidio di qualcuno
  • come aiutare qualcuno che sta pensando al suicidio
  • come sostenere qualcuno che sta pensando al suicidio

3. Le ricerche relative all'ideazione suicidaria erano scarse, ma importanti da studiare.
Rispetto a tutti i dati di ricerca relativi al suicidio, le ricerche "come fare per" erano relativamente basse: 0,6%.

Detto questo, i dati mostrano che c'erano centinaia di studenti che hanno cercato questi termini preoccupanti e i reparti IT dovrebbero essere immediatamente avvisati in quei casi.

Secondo i nostri dati, questa è la query "come suicidarsi" più comune che contiene "suicidio".

In particolare, abbiamo anche osservato gli studenti che cercavano istruzioni sulla prevenzione del suicidio. "Come aiutare qualcuno che contempla il suicidio" e "Prevenzione del suicidio come aiutare qualcuno" sono alcuni esempi di domande che indicano che gli studenti possono percepire minacce alla sicurezza dei loro cari.

4. Le informazioni sono essenziali per identificare le minacce.
Sebbene un aumento dell'accesso alla tecnologia abbia portato a un aumento del cyberbullismo, crediamo anche che la tecnologia aiuti gli studenti a comprendere meglio questioni complicate come il suicidio e a cercare risorse per imparare e potenzialmente aiutare gli altri.

Per ottenere la massima comprensione, i professionisti IT dovrebbero tenere d'occhio i report di filtro e abilitare soluzioni come Controllo di sicurezza nel filtro relè.

Inoltre, avere più contesto sulle ricerche di prevenzione del suicidio può anche portare a risultati positivi. Ad esempio, le amministrazioni scolastiche possono essere in grado di fornire supporto agli studenti che temono minacce di suicidio a compagni, amici o familiari.

Tenere i bambini al sicuro è la nostra passione in Lightspeed Systems e con potenti funzionalità in Relè, i nostri clienti hanno gli strumenti per arginare le minacce alla sicurezza in K-12. Ecco perché includiamo Safety Check, monitoraggio in tempo reale basato sull'intelligenza artificiale e avvisi su piattaforme e siti, con Relay Filter.

"Se prendi sul serio la sicurezza delle attività online degli studenti, in particolare con i Chromebook, non puoi permetterti di risparmiare", ha affermato Andrew Moore, direttore IT di Distretto scolastico di Glenns Ferry. "Relay è un ottimo strumento per il monitoraggio e la creazione di report sull'utilizzo del Chromebook. È semplice, elegante e funziona bene!”

Se desideri condividere le tue migliori pratiche per il monitoraggio dell'utilizzo dei dispositivi degli studenti, lascia i tuoi suggerimenti nella sezione dei commenti.

Ulteriori letture