Apprendimento remoto della scuola primaria RC di St. Herbert con Lightspeed Filter ™

La scuola primaria RC di St Herbert a Oldham voleva offrire ai propri studenti le migliori opportunità di apprendimento con la tecnologia digitale. Molti studenti hanno iniziato a utilizzare l'iPad di proprietà della scuola in classe e hanno continuato a studiare a casa.

Protezione ovunque

Susan Milligan è il preside della scuola e voleva assicurarsi che la tecnologia utilizzata fosse sicura, indipendentemente da dove si trovava. "Una delle sfide con il nostro sistema di filtraggio esistente era la mancanza di monitoraggio in atto", ha spiegato. "Il filtro non consentiva ai dispositivi di funzionare perfettamente a piena capacità, a casa ea scuola".

Dopo aver già utilizzato con successo Gestione dei dispositivi mobili Lightspeed per controllare le app e le funzionalità dei loro dispositivi, hanno deciso di provare Filtro velocità della luce. Ben presto scoprirono che con il filtro dei contenuti di Lightspeed potevano facilmente segnalare tutte le attività del dispositivo e personalizzare i criteri in base a tempo e luogo, offrendo agli studenti il giusto livello di protezione lontano dalla scuola.

Lightspeed Filter ci consente di monitorare l'attività in ogni momento e questo è particolarmente importante alla luce delle circostanze recenti ",

Susan Milligan, preside

Nuove sfide

Pochi mesi dopo, St Herbert's ha affrontato una nuova sfida, con la loro scuola e altri in tutto il mondo costretti a chiudere a causa della pandemia COVID-19. Per consentire ai loro studenti di accedere ancora al loro lavoro da casa, hanno utilizzato Google Classroom, fornendo l'apprendimento remoto di cui avevano bisogno, mentre Lightspeed si assicurava che i dispositivi fossero utilizzati in modo appropriato. "Il filtro Lightspeed ci consente di monitorare l'attività in ogni momento e questo è particolarmente importante alla luce delle circostanze recenti", ha detto Susan "L'apprendimento a distanza online è ormai diventata la norma".

Lightspeed ci ha fornito la capacità di monitorare a un livello tale che siamo stati in grado di prestare con sicurezza dispositivi alle famiglie per supportare l'apprendimento a casa.

Susan Milligan, preside

Lightspeed al salvataggio

Un'altra nuova sfida derivante dal blocco era la necessità per ogni studente di avere un dispositivo da utilizzare a casa. Susan sapeva che ora questo era essenziale per l'apprendimento remoto, ma avere diversi tipi di dispositivi avrebbe reso più difficile ottenere tutti i rapporti e il controllo di cui avevano bisogno. Fortunatamente, Lightspeed Filter è stato progettato specificamente per l'istruzione e funziona su tutti i sistemi operativi. "Lightspeed ci ha fornito la capacità di monitorare a un livello tale che siamo stati in grado di prestare con sicurezza dispositivi alle famiglie per supportare l'apprendimento a casa" ha proclamato. Per tutte le famiglie che non erano in grado di acquistare dispositivi, St Herbert's poteva prestare i laptop della scuola e persino convertire i laptop inutilizzati in Chromebook, fiduciosi nello stesso livello di filtraggio granulare e reporting su tutti loro.

Nigel Milligan è l'IT Manager di St Herbert's e grazie alla natura basata su cloud di Lightspeed Filter potrebbe facilmente accedere e lavorare da casa durante il blocco per aiutare Susan a proteggere i propri studenti. È rimasto estremamente colpito dalla fluidità della configurazione remota per i nuovi dispositivi che i genitori stavano acquistando per i loro figli. "I dispositivi personali che non sono di proprietà della scuola come i Chromebook erano così facili da configurare", ha spiegato. "Quando accedono utilizzando il loro account Google Classroom, il dispositivo e l'utente vengono visualizzati immediatamente nella piattaforma del filtro Lightspeed e possiamo vedere e monitorare tutto il traffico."

Utilizzando il filtro Lightspeed, sono stati quindi in grado di controllare efficacemente i criteri di filtraggio sui singoli dispositivi e su grandi gruppi per garantire che ogni studente avesse accesso alle informazioni di cui aveva bisogno. "È molto positivo poter vedere tutte le attività e tutti i siti Web bloccati", ci dice Nigel. "È veloce e semplice e solo con pochi tocchi di categorie è così facile da gestire."

Sono stati persino in grado di allentare le politiche in diversi momenti della giornata e in più di un'occasione hanno potuto personalizzare o bloccare i dispositivi in base al feedback dei genitori. "Anche i genitori sono rimasti colpiti dal fatto che il dispositivo su cui hanno appena investito ora tenga i loro figli al sicuro online". Nigel ha ricordato.

Risultati

St Herbert's ora si sente sicuro di qualsiasi sfida futura, di essere in grado di adattare il filtro Lightspeed a una configurazione remota quando necessario e di mantenere tutti i dispositivi al sicuro, siano essi BYOD o di proprietà della scuola. Possono monitorare efficacemente i dispositivi con rapporti completi, visualizzare l'attività Internet nell'intera scuola o studenti selezionati e dare ai genitori l'accesso a rapporti semplificati. "In definitiva, ora siamo in grado di proteggere gli alunni e il personale indipendentemente da dove si trovino quando si utilizzano dispositivi monitorati e filtrati utilizzando il filtro Lightspeed". Susan conclude.

È veloce e semplice e con pochi tocchi di categorie è così facile da gestire.

Nigel Milligan, responsabile IT
Logo della scuola primaria RC di St. Herbert e #039; s

Informazioni

Posizione:

Greater Manchester

Cliente dal:

2015

Studenti:

331

Fascia d'età:

5-11

Dispositivi utilizzati:

iPad, Chromebook

Soluzioni:

Lightspeed Filter ™, Lightspeed Mobile Device Management ™

Condividere su

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Ulteriori letture