Tech Talk: Anthony Padrnos delle scuole pubbliche di Osseo

Riproduci video
Leggi la trascrizione

0:03 (Amy Bennett di Lightspeed Systems)

Oggi parlo con Anthony Padrnos delle scuole dell'area di Osseo. Come stai Anthony? \

0:08 (Anthony Padrnos delle scuole dell'area di Osseo)

Sto bene, grazie.

0:10 (Amy Bennett)

Com'è stata questa transizione per voi ragazzi?

0:12 (Anthony Padrnos)

Sai, la transizione in realtà è andata abbastanza bene, visto il modo in cui il Minnesota ha avuto una transizione. Avevamo due settimane per pianificare questo.

0:22 (Anthony Padrnos)

Quindi il nostro governatore ha chiuso completamente le scuole e ha dato alle nostre scuole due settimane per prepararsi e prepararsi per quella transizione.

0:33 (Anthony Padrnos)

Gli insegnanti hanno avuto qualche esperienza con l'insegnamento a distanza - non necessariamente per questo periodo di tempo - ma hanno avuto almeno l'opportunità di dilettarsi in quello che potrebbe sembrare, usando i nostri strumenti digitali.

0:45 (Amy Bennett)

In che modo Relay (filtro Lightspeed) ti ha aiutato con tutto ciò che stai affrontando?

0:48 (Anthony Padrnos)

Sì, Relay (Lightspeed Filter) è stato uno strumento fondamentale durante la navigazione nell'apprendimento a distanza. 1) Per noi essere in grado di garantire che la tecnologia che stiamo fornendo abbia opportunità di navigazione sicure per gli studenti e che possano navigare nei nostri strumenti e risorse digitali in un ambiente di apprendimento più sicuro.

1:09 (Anthony Padrnos)

La seconda parte per noi è che è stato molto critico per noi essere in grado di estrarre statistiche e dati regolari solo su: qual è il nostro utilizzo con i nostri strumenti digitali? Gli studenti sono in grado di interagire con le piattaforme che abbiamo creato?

1:19 (Anthony Padrnos)

E che gli insegnanti stanno cercando di fornire quelle ricche risorse e opportunità di apprendimento nell'ambiente di apprendimento digitale. Quindi, questi sono stati i due modi più efficaci in cui siamo stati in grado di interagire con Relay (filtro Lightspeed) in questo momento.

1:32 (Anthony Padrnos)

Ehm, sia dal punto di vista della sicurezza e della protezione, fuori dal nostro campus, sia ricavando quelle statistiche quotidiane su quanto stiamo effettivamente facendo con i nostri strumenti digitali per coinvolgere gli studenti.

1:46 (Amy Bennett)

Stiamo riscontrando molto nuovo interesse per Relay (Lightspeed Filter) e Analytics (Lightspeed Analytics) perché molte scuole stanno affrontando proprio questo: hanno bisogno di informazioni che è davvero difficile da ottenere quando i dispositivi sono ovunque.

1:56 (Amy Bennett)

Lo usi da un po 'di tempo ormai: sorprese o aneddoti interessanti da quello che stai vedendo?

2:02 (Anthony Padrnos)

Sai, non credo ci siano sorprese. Ci sono alcune cose che stavamo già imparando tramite Relay Analytics (Lightspeed Analytics). Prima che COVID-19 colpisse, stavamo effettivamente facendo un'immersione profonda nelle nostre scuole elementari, cercando di capire "Quali sono le esigenze tecnologiche a livello prek-5?" per sostenere davvero ciò che stavamo cercando di fare come distretto.

2:24 (Anthony Padrnos)

E parte di quel lavoro è stato amplificato e spostato un po 'più velocemente per identificare realmente le risorse di cui avevamo bisogno per supportare il livello elementare. Ed è così che lo strumento di analisi è stato davvero cruciale per noi, poiché abbiamo cercato di modellare e accelerare ciò che stavamo facendo alle elementari, con una tempistica più rapida di quanto avevamo previsto.

2:45 (Amy Bennett)

Anche la timeline più veloce è qualcosa di cui sento molto, giusto. Il passaggio a 1: 1, l'uso dei dati, tutte queste cose che forse siamo un piano pluriennale che ora sono un piano pluriennale. Come è cambiata la tua lista dei progetti estivi?

3:00 (Anthony Padrnos)

Ci siamo concentrati sui dispositivi di grado 3-5 in arrivo per il prossimo anno, e questo è ancora in vigore. Stiamo introducendo un aggiornamento della tecnologia nei gradi 3-5, quindi ora il nostro processo sta pensando a come fare uno scambio di dispositivi. E che aspetto hanno la raccolta e la distribuzione nel futuro?

3:20 (Anthony Padrnos)

Penso che le nostre conversazioni più importanti quest'estate saranno effettivamente in giro: cosa ci riserva il futuro della scuola? Non sappiamo necessariamente come andrà la transizione l'autunno, se è ancora nella modalità di apprendimento a distanza, o in una qualche forma di modalità ibrida in cui gli studenti si trovano in alcuni giorni, quindi fuori a fare l'apprendimento a distanza un altro giorno.

3:37 (Anthony Padrnos)

Quello che stiamo cercando di prendere e preparare il nostro sistema è che il nostro sistema sia agile. Quindi, indipendentemente dal fatto che ci troviamo in un ambiente fisico faccia a faccia, possiamo passare a uno spazio di apprendimento remoto in un dato momento.

3:52 (Anthony Padrnos)

Non significa necessariamente che debba essere correlato a virus, potrebbe essere solo che abbiamo una sorta di massiccia interruzione di corrente o una sorta di disastro naturale che colpisce, o, sai, il Minnesota è incline al freddo giorni e giorni di neve in cui siamo fuori diversi giorni alla volta. E assicurandoci di disporre di un sistema sufficientemente agile con le nostre risorse tecnologiche, nonché di uno staff sufficientemente adattabile per entrare e uscire dall'apprendimento fisico faccia a faccia e da remoto.

4:20 (Amy Bennett)

Se potessi dare alle altre scuole un consiglio, quale sarebbe?

4:24 (Anthony Padrnos)

Direi che uno dei migliori consigli è: mantenerlo semplice. Una delle cose, sai, che abbiamo cercato di portare a casa con i nostri insegnanti è (non) introdurre un mucchio di nuove piattaforme o nuovi strumenti. Più riusciamo a semplificare le cose che sappiamo e possiamo davvero supportare bene, e che gli studenti possono navigare facilmente perché hanno familiarità con loro, avrà un maggiore vantaggio per il nostro denaro e la capacità di allungare ciò che possiamo fare all'interno del nostro ambiente di apprendimento.

4:56 (Amy Bennett)

"Keep it simple" è un ottimo consiglio.

4:58 (Anthony Padrnos)

Sì.

4:59 (Amy Bennett)

Bene, grazie mille per aver dedicato del tempo a parlare oggi, e sono contento che Relay (filtro Lightspeed) sia in grado di aiutarti con alcune di queste cose e darti quell'agilità, come hai detto, per poter lavorare su- campus, fuori dal campus, ovunque l'apprendimento finisca per accadere ora o il prossimo anno.

5:16 (Anthony Padrnos)

Fantastico grazie!

5:19 (Amy Bennett)

Grazie, Anthony!

Preparati a provare la potenza di Lightspeed!

Lightspeed è considerato affidabile da oltre 28.000 scuole in tutto il mondo.