Man mano che i dispositivi proliferano nel tuo distretto, proteggere la sicurezza della tua comunità sta diventando un lavoro più che a tempo pieno—in particolare quando gli studenti usano così spesso quei dispositivi fuori dal campus. Ancora più allarmante, gli studenti stanno affrontando una crisi di salute mentale, che si traduce in più episodi di autolesionismo e danni agli altri. I tassi di suicidio sono quasi raddoppiati negli ultimi dieci anni, risultando in più di 3.000 tentativi di studenti americani K-12 ogni giorno. Più di un quinto degli studenti dichiara di subire atti di bullismo ogni anno. 

Con così tante minacce in aumento, devi fare tutto il possibile per garantire la sicurezza degli studenti e ciò significa adottare un approccio olistico al software di sicurezza degli studenti del tuo distretto. Invece di trattare ogni minaccia come un problema distinto da risolvere con un'unica soluzione, i distretti scolastici lungimiranti stanno utilizzando filtri web integrati e sistemi di rilevamento delle minacce online per garantire che i loro studenti siano al sicuro online e offline per una protezione completa. Se non riesci a integrare le tue soluzioni, corri il rischio di punti ciechi e di perdere i momenti cruciali in cui è possibile un intervento efficace per prevenire i danni. 

Per aiutarti ad adottare un approccio migliore alla sicurezza degli studenti, un approccio che ti fa risparmiare tempo, protegge gli studenti e rafforza il tuo distretto, abbiamo preparato questa guida di 3 semplici passaggi da intraprendere per salvaguardare il benessere della tua comunità. 

Passaggio 1: protezione del filtro su tutti i dispositivi e sistemi operativi, anche fuori dal campus

Sai che hai bisogno una soluzione di filtraggio per diventare conforme a CIPA, ma non accontentarti della mera conformità: distribuire un filtro che protegga la tua comunità senza interrompere il processo di apprendimento. 

Quando selezioni un filtro web, devi assicurarti che il filtro protegga i tuoi studenti non importa dove usano i loro dispositivi e non importa quali sistemi operativi usano. Alcuni filtri sono efficaci solo nel campus e su determinati sistemi operativi, il che rende gli studenti vulnerabili a contenuti dannosi. 

Inoltre, è fondamentale sceglierne uno che sia facile da personalizzare e bloccherà solo il contenuto mirato, non materiali didattici critici. Per ottenere una soluzione così efficace, assicurati che la tua utilizzi tutti e quattro i componenti chiave di una protezione accurata e coerente: un database approfondito per un filtraggio efficace, scansione web sempre attiva, apprendimento automatico avanzato e data scientist interni. 

Passaggio 2: integra un sistema di allerta precoce con il filtro

È necessario un filtro dei contenuti efficace, ma di per sé non può offrire una protezione completa. Quindi, per proteggere i tuoi studenti, schierare un sistema di allerta che rileva le minacce imminenti alla sicurezza degli studenti e consente ai distretti di intervenire prima che si verifichino danni. 

Per offrire una protezione efficace, hai bisogno di un quadro completo dell'attività online dei tuoi studenti, indipendentemente da dove vadano online. Ciò significa che hai bisogno di una soluzione di avviso di sicurezza basata sull'intelligenza artificiale che segnali comportamenti allarmanti nelle ricerche di Google, nei post sui social media e nell'attività su qualsiasi dispositivo o sistema operativo. Perché quando si tratta di attività studentesche online, ciò che non conosci può davvero ferire te e coloro a cui tienir. 

Meglio ancora, scegli un sistema di avviso che si integri perfettamente con la tua soluzione di filtraggio. Perché quando queste soluzioni funzionano insieme, sono gestibili più facilmente e i distretti ottengono il contesto di cui hanno bisogno con ogni avviso per intervenire efficacemente quando appropriato. Grazie a queste funzionalità, le scuole trasformano il filtraggio web dalla conformità all'azione.

Passaggio 3: sfruttare l'esperienza degli specialisti della sicurezza

L'avviso basato sull'intelligenza artificiale non è abbastanza da solo, non importa quanto sia buona l'intelligenza artificiale. Hai anche bisogno esperti di sicurezza rivedere il contesto di ogni avviso e, quando il danno è imminente, informare immediatamente il distretto e il personale di emergenza per garantire che gli studenti siano aiutati prima che si verifichino danni. 

I vantaggi della revisione da parte di esperti vanno a beneficio dell'intera comunità. Gli studenti hanno maggiori probabilità di ottenere l'aiuto di cui hanno bisogno prima che si verifichino danni, il che li tiene al sicuro e porta tranquillità a coloro che si prendono cura di loro. Grazie alla revisione esterna, l'IT, i servizi per gli studenti o il team di sicurezza non dovranno più dedicare così tanto tempo e risorse limitate alla revisione degli avvisi. Saranno invece liberi di concentrarsi su altri modi per promuovere un'istruzione sicura ed efficace.  

Filtri e avvisi integrati: una comunità più sicura senza sprechi di tempo e fatica.

Vedi come Filtro velocità della luce e Avviso velocità della luce collaborare senza soluzione di continuità per una strategia di sicurezza completa che mantenga gli studenti al sicuro a livello nazionale.

Ulteriori letture

screenshot su desktop e dispositivi mobili per software di apprendimento a distanza

Ecco una demo, su di noi

Stai ancora facendo le tue ricerche?
Aiutiamoci! Pianifica una demo gratuita con uno dei nostri esperti di prodotto per ottenere rapidamente una risposta a tutte le tue domande.

uomo seduto alla scrivania sul laptop che guarda il cruscotto del filtro Lightspeed

Ben tornato!

Cerchi informazioni sui prezzi per le nostre soluzioni?
Facci sapere i requisiti del tuo distretto e saremo lieti di creare un preventivo personalizzato.