Internet più sicuro per gli studenti e per la tua rete

Oggi segna Giornata per un Internet più sicuro 2018, un evento globale che riconosce l'importanza di mantenere Internet sicuro, soprattutto per gli utenti giovani. Secondo il Pew Research Center, Il 92% degli adolescenti utilizza Internet quotidianamente. Lo riporta CommonSense Media i bambini sotto i 9 anni trascorrono più di due ore al giorno davanti agli schermi dei dispositivi.

È essenziale, ora e per le nostre generazioni future, instillare abitudini di utilizzo sicuro di Internet tra gli studenti e sfruttare la tecnologia più recente per mantenerli al sicuro.

Mentre ci uniamo alle parti interessate di tutto il mondo esplorando l'argomento e sviluppando soluzioni per mantenere Internet sicuro e accessibile, il team Lightspeed Systems sta riflettendo su quasi 20 anni di specializzazione nell'accesso alla tecnologia digitale per le scuole primarie e secondarie.
Continua a leggere per scoprire come stiamo dimostrando il nostro impegno per un accesso a Internet più sicuro per le scuole primarie e secondarie in tutto il mondo con la più recente tecnologia di filtraggio.

Internet più sicuro per gli studenti a scuola

A scuola, il database di filtraggio Lightspeed Systems utilizza l'intelligenza artificiale con apprendimento automatico per classificare il Web per le scuole primarie e secondarie, garantendo ai tuoi studenti l'accesso appropriato di cui hanno bisogno per eccellere.
Nostro il database proprietario elabora 2 milioni di nuovi siti Web ogni giorno, garantendo che nessun nuovo sito Web dannoso venga ignorato.

Gli studenti non vengono bloccati eccessivamente e le scuole possono impostare policy personalizzabili per esperienze di navigazione uniche e appropriate per gruppi diversi.

Mentre gli studenti navigano sul Web, è fondamentale ottenere report accurati e approfonditi sul loro comportamento. Decrittografia SSL completa dell'attività su YouTube e Google consente alle scuole di avere un quadro completo di ciò che gli studenti visualizzano sui propri dispositivi. Rapporti affidabili forniscono alle scuole i dati di cui hanno bisogno per analizzare il modo in cui gli studenti utilizzano i propri dispositivi.

Problemi di cyberbullismo, autolesionismo e depressione possono essere evidenti nell'uso dei dispositivi da parte di uno studente. Termini contrassegnati nell'inoltro aiutare le scuole a identificare ricerche e contenuti delle pagine sospetti o pericolosi.

I termini contrassegnati rilevano e avvisano il personale competente di comportamenti sospetti e pericolosi, dando loro il tempo di intervenire e potenzialmente salvare vite umane.

YouTube rappresenta una sfida per le scuole: dare agli studenti un accesso eccessivo può esporli a video inquietanti, inappropriati o semplicemente distraenti; restringere il loro accesso limita le opportunità educative. Smart Play di Lightspeed, disponibile in Relè E Filtro Web, apre agli studenti oltre 41 milioni di video didattici su YouTube, bloccando il resto: per la configurazione bastano pochi clic per il personale IT della scuola. Gli studenti ottengono un'esperienza di navigazione organica su YouTube.com senza tutti i video problematici. Smart Play funziona anche con i contenuti YouTube incorporati, quindi le scuole possono avere la certezza che gli studenti ottengano un accesso adeguato al Web.

Questi sono solo alcuni dei modi in cui Lightspeed mantiene gli studenti al sicuro online. I clienti possono iscriversi alle note di rilascio per ottenere le informazioni più recenti su come le nostre soluzioni mantengono Internet sicuro per le scuole primarie e secondarie.

Internet più sicuro per gli studenti a casa

Man mano che i programmi per i dispositivi da portare a casa diventano sempre più popolari, i dipartimenti IT delle scuole devono considerare quali politiche di utilizzo di Internet siano più sensate per i dispositivi che vanno a casa.

Le soluzioni Lightspeed Systems non smettono di funzionare quando gli studenti tornano a casa; infatti, le scuole possono fidarsi del nostro database per fornire filtri e report accurati, indipendentemente da dove gli studenti portano i loro dispositivi. Le soluzioni Lightspeed Systems filtrano i dispositivi all'interno e all'esterno del campus con gestione continua delle identità per policy senza soluzione di continuità.

Vuoi consentire l'accesso ai social media, ai video o ai siti di giochi durante l'orario non scolastico? Le regole del doposcuola in Relay aiutano le scuole a personalizzare facilmente le policy di accesso a Internet per i dispositivi che restano a casa garantendo tutto ciò che è illecito e inappropriato il contenuto è ancora bloccato.

Internet più sicuro per la tua rete

Gli studenti sono più esperti che mai con la tecnologia. Gli studenti possono utilizzare strumenti come Psiphon e UltraSurf per aggirare il filtro, esponendoli a contenuti pericolosi e esponendo la rete a virus.

L'anno scorso, abbiamo affittato Bypassa la barriera nel filtro web per aiutare le scuole a bloccare l'accesso agli strumenti di bypass dei filtri. Con un solo clic, le scuole possono abilitare questa funzionalità per proteggere la propria rete e gli studenti.

La tecnologia proprietaria dietro Bypass Barrier si evolve nel tempo (proprio come fanno le tecnologie di bypass), aggiornandosi costantemente per proteggere le tue reti. Massimizza la tua protezione bloccando siti sconosciuti, controllando i download di file, abilitando la protezione QUIC, bloccando il traffico P2P e molto altro ancora.

Le soluzioni Lightspeed non si limitano a proteggere i dispositivi degli studenti; impostando Filtro BYOD, le scuole possono applicare facilmente regole di filtraggio ai dispositivi ospiti sulla rete scolastica. In questo modo, anche i dispositivi mobili di proprietà degli studenti ricevono policy per garantirne un utilizzo appropriato.

Hai una storia di come sei riuscito a rendere Internet più sicura nella tua scuola con le soluzioni Lightspeed Systems? Facci sapere!