Quando gli studenti tornano al campus, la necessità di un efficace filtraggio online non scompare

I governi, i dirigenti scolastici e le autorità sanitarie continuano a fare breccia nell'affrontare l'epidemia mondiale di COVID-19, e anche se sempre più studenti iniziano a tornare in classe di persona, una cosa è diventata chiarissima: le scuole dovranno farlo disporre di protocolli efficaci per la sicurezza delle malattie fisiche, comprese chiare linee guida per possibili arresti futuri e procedure per l'apprendimento a distanza. È un pio desiderio credere che la capacità di apprendimento remoto e online su larga scala non giocherà un ruolo sempre più significativo nel quadro didattico di ogni scuola e nell'esperienza educativa di ogni studente, anche dopo che la pandemia cesserà di essere una minaccia quotidiana.

La scuola nell'era post-COVID

Le lezioni apprese da insegnanti, studenti e amministratori nell'ultimo anno aiuteranno gli educatori a sviluppare approcci in continuo miglioramento per un'istruzione online efficace in futuro. E anche se la maggior parte degli studenti torna alla classe fisica, l'apprendimento online su larga scala, avendo dimostrato di essere uno strumento troppo prezioso per essere scontato o ignorato, diventerà sempre più integrato fondamentalmente nell'apprendimento quotidiano. Proprio come la salute degli studenti e delle loro famiglie deve essere salvaguardata quando iniziano a riunirsi di nuovo fisicamente, garantire la loro sicurezza online continuerà a essere fondamentale.

Cosa abbiamo imparato? Il filtraggio web nelle scuole è più importante che mai

Il filtro dei contenuti K12 è diventato una priorità crescente per le scuole quando hanno chiuso e sono passate all'apprendimento remoto la scorsa primavera, ma c'erano dei problemi. Molte scuole non avevano alcuna capacità di filtraggio remoto e quindi non riuscivano a proteggere gli studenti quando lavoravano fuori scuola. Quelli che avevano filtri Internet basati su firewall per la scuola supportavano solo determinati sistemi operativi e non potevano mantenere al sicuro l'intera gamma di dispositivi.

Il software di filtraggio dei contenuti per le scuole elementari, medie e superiori era diventato un componente indispensabile per i dipartimenti IT di scuole e distretti. Ma poiché sempre più dispositivi venivano inviati a casa per facilitare l'apprendimento remoto, le soluzioni di filtraggio web della scuola che non risiedevano su ogni dispositivo, funzionavano con ogni sistema operativo o proteggevano gli studenti da contenuti inappropriati o dannosi ovunque mentre lavoravano online si stavano dimostrando inadeguato per non dire altro.

Software di filtraggio web per l'apprendimento online

accedere Lightspeed Systems® e il loro Lightspeed Filter ™ soluzione.

Lightspeed Filter è l'unico software di filtraggio dei contenuti per le scuole che incorpora ciascuno dei quattro componenti riconosciuti per la massima sicurezza online degli studenti: 1) un database di contenuti completo e controllato; 2) scansione web vigile e sempre attiva; 3) machine learning leader nel settore; e 4) un team esclusivo di data scientist interni - persone reali - per analizzare, interpretare e adattare la soluzione a nuovi sviluppi e minacce. Lightspeed Filter supporta PC basati su Windows, Chromebook, dispositivi mobili Android inclusi tablet, Mac e dispositivi mobili iOS inclusi iPad.

In un recente studio che valuta la conformità CIPA, il filtro Lightspeed è stata l'unica soluzione di filtraggio dei contenuti scolastici online a bloccare con successo 100% di contenuti pornografici. I sistemi concorrenti consentivano l'accesso fino a 60% di tali contenuti. Lightspeed Filter, parte di una suite di soluzioni di sicurezza online integrate tra cui Lightspeed Analytics ™, Lightspeed Alert ™, Lightspeed Mobile Device Management ™, e Lightspeed Classroom Management ™, protegge ogni dispositivo degli studenti ovunque vada e, poiché più dispositivi arrivano nelle mani di più bambini, anche la vera sicurezza ed efficacia dell'apprendimento online, fornite dal team di Lightspeed Systems, dovrebbero essere a portata di mano.

Ulteriori letture