La cittadinanza digitale inizia da casa: cosa può fare il tuo distretto per sostenere i genitori K-12

Le lezioni sulla cittadinanza fanno da tempo parte dei curricula scolastici, ma ora che così tanta interazione sociale e istruzione avvengono online, è imperativo che anche le scuole affrontino digitale citizenship. To help schools reach and support all parents, Lightspeed Systems® created a free downloadable guide all K-12 districts can give out to parents to help them understand what digital citizenship is, why it matters, and how to teach it to their kids.

Le scuole che mirano a diventare centri di cittadinanza digitale hanno bisogno dell'aiuto di genitori e operatori sanitari per insegnare e rafforzare come essere un buon cittadino digitale. Al di fuori della scuola e dei compiti, i bambini di età compresa tra 2 e 4 anni spesso trascorrono più di due ore al giorno a guardare uno schermo- e quel numero aumenta solo quando i bambini diventano preadolescenti e adolescenti. È fondamentale che i genitori abbiano conversazioni aperte e frequenti con i loro figli su attività online sane e una buona cittadinanza digitale, e che inizino queste conversazioni presto.  

Guida alla cittadinanza digitale sui dati medi del tempo di utilizzo

Ma anche i genitori hanno bisogno di una guida. Molte persone con bambini in età scolare oggi non sono cresciute utilizzando i social media e potrebbero non essere sicuri di come aiutare i propri figli a navigare su terreni sconosciuti come il bullismo online, la pressione a condividere informazioni personali o foto o la dipendenza dallo schermo. Altri genitori, come quelli che non parlano inglese o quelli che non sono in grado di partecipare agli incontri di persona con i dirigenti scolastici, potrebbero non avere accesso al tipo di risorse e informazioni che potrebbero aiutare.  

Di seguito, troverai la nostra guida per genitori scaricabile gratuitamente, insieme a idee su come coinvolgere i genitori. 

Perché la cittadinanza digitale è così importante

Mentre i media e la tecnologia sono molto promettenti per l'apprendimento, i bambini hanno bisogno del giusto supporto e istruzione per esprimere giudizi sani e appropriati mentre navigano nel mondo digitale. Insegnare la cittadinanza digitale è essenziale se il tuo distretto lo desidera aiutare gli studenti a raggiungere e comprendere l'alfabetizzazione digitale, la sicurezza online, la responsabilità digitale e la salute e il benessere digitale. 

Il cyberbullismo è una delle principali preoccupazioni per genitori ed educatori che la formazione sulla cittadinanza digitale può aiutare ad affrontare. Cittadinanza digitale significa aiutare gli studenti a collegare il comportamento online al modo in cui vogliono essere trattati. Instillare un senso di empatia nei bambini fin dalla tenera età è un altro modo di fondamentale importanza per aiutare a prevenire tutti i tipi di bullismo. Ecco un po' di corrente statistiche sul cyberbullismo da tenere a mente: 

  • 23% degli studenti segnalati che hanno detto o fatto qualcosa di cattivo o crudele con un'altra persona online e 27% ha riferito di essere stato vittima dello stesso comportamento da parte di qualcun altro  
  • Circa 37% di giovani di età compresa tra 12 e 17 anni sono stati vittime di bullismo online e 30% si sono verificati più di una volta  
  • 95% degli adolescenti negli Stati Uniti sono online e la maggior parte di loro accede a Internet dal proprio dispositivo mobile, rendendolo il mezzo più comune per il cyberbullismo 

La formazione sulla cittadinanza digitale può anche aiutare i genitori ad affrontare il sexting e l'invio di foto inappropriate. Quando i genitori sono consapevoli della prevalenza del sexting, nonché dei potenziali rischi, possono essere meglio attrezzati per avere conversazioni aperte e oneste con i loro figli su un comportamento responsabile e rispettoso. 

  • Quasi 40% di tutti gli adolescenti hanno pubblicato o inviato messaggi sessualmente allusivi, sebbene la pratica sia più comune tra i ragazzi che tra le ragazze 
  • 17% di sester condividono i messaggi che ricevono con qualcun altro e 55% di quelli li condividono con più di una persona 
  • 15% di adolescenti che hanno inviato o pubblicato immagini inappropriate di se stessi hanno inviato quei messaggi a persone che avevano mai incontrato di persona ma conosciuto solo da internet 
dosomething.org statistiche sulla cittadinanza digitale grafica

Suggerimenti per coinvolgere i genitori nella cittadinanza digitale

Insegnare agli studenti le conseguenze di un comportamento irresponsabile online è fondamentale per la loro sicurezza e successo e le scuole svolgono un ruolo importante. Ma in fin dei conti spetta ai genitori stabilire regole e limiti per i propri figli a casa. Scuole e genitori devono agire come un fronte unito. 

Non è un compito facile. Le risposte dei genitori all'implementazione del curriculum di cittadinanza digitale possono variare. Molte famiglie impongono già i limiti della tecnologia e potrebbero essere sollevate nel sapere che queste lezioni fanno parte del programma della scuola. Altri caregiver potrebbero essere cauti riguardo a un programma che insegna qualcosa di simile alla "moralità". E ancora altri genitori potrebbero non avere le risorse o le conoscenze di base per insegnare la cittadinanza digitale ai propri figli a casa. 

Ma più genitori conoscono il programma di cittadinanza digitale della tua scuola, più è probabile che assumano la comproprietà dello sforzo. Ecco alcuni suggerimenti per coinvolgere i genitori:

  • Presentare la cittadinanza digitale ai genitori il più presto possibile durante l'anno e incoraggiare anche i genitori di bambini molto piccoli a iniziare a parlare di cittadinanza digitale a casa
  • Fornire ai genitori risorse di cittadinanza digitale(e la nostra guida gratuita qui sotto) 
  • Sii trasparente sui passi intrapresi dal tuo distretto per mantenere gli studenti al sicuro online, comprese le integrazioni al curriculum e gli eventuali workshop disponibili per le famiglie 
  • Scaricaad a Guida alla cittadinanza digitale a portata di mano fuori ai genitori 
  • Fai un check-in per la cittadinanza digitale durante le conferenze genitori-insegnanti 
  • Condividere ricerche e statistiche sull'uso dei social media da parte di bambini e adolescenti in modo che i genitori possano conoscere i rischi e i problemi comuni e sapere che loro e i loro figli non sono i soli ad affrontare questi problemi 
  • Invia attività di cittadinanza digitale incentrate sulla famiglia a casa con gli studenti per aiutare ad avviare un dialogo aperto e sano, assicurandoti che queste attività siano completamente accessibili, anche a persone che non parlano inglese e persone con accesso online limitato

Una risorsa pronta per la cittadinanza digitale per i genitori 

Per aiutare le scuole in questo sforzo, Lightspeed Systems® ha creato una guida scaricabile, Incoraggia la cittadinanza digitale con tuo figlio: una guida pratica per i genitori. Questa risorsa già pronta può essere distribuito a genitori e tutori per aiutare a introdurre e rafforzare abitudini e abilità online sane a casa. 

Gli argomenti chiave della guida includono: 

  • Che cos'è la cittadinanza digitale e perché i genitori dovrebbero preoccuparsene 
  • Come si insegna oggi la cittadinanza digitale nelle classi 
  • In che modo genitori e distretti possono supportare la cittadinanza digitale al di fuori della scuola 
  • Perché la sicurezza dei dati è così importante 
  • Come evitare le truffe e riconoscere le informazioni false 
  • Quale ruolo gioca l'empatia nella prevenzione del cyberbullismo 
  • Come creare comportamenti e abitudini online sani e per tutta la vita attraverso i confini e la gestione del tempo

Con ciascuno di questi argomenti, abbiamo incluso perché è importante e Come i genitori possono aiutare a rafforzare queste abitudini a casa. Poiché comprendiamo che le famiglie e i loro figli hanno esigenze uniche e specifiche, abbiamo incluso consigli e suggerimenti per entrambi situazioni ideali e pratiche.  

Ulteriori letture