Perché ogni distretto K-12 deve sviluppare una politica di utilizzo accettabile 

Un solo studente che accede a un'app non approvata può esporre le informazioni di identificazione personale di tutti nel tuo distretto, il che può compromettere la sicurezza, il credito e il benessere del tuo staff e degli studenti negli anni a venire.

Sebbene sia ovviamente impossibile eliminare completamente il rischio dall'uso dell'edtech nel tuo distretto, è possibile mitigare notevolmente tale rischio assicurandoti che la tua comunità utilizzi i suoi dispositivi in modo responsabile. Essenziale per questo sforzo è lo sviluppo - e, altrettanto importante, l'applicazione - di una politica globale di utilizzo accettabile che tutti gli utenti, anche i giovani studenti, comprendano e accettino.

Per aiutarti a sviluppare il tuo AUP, ecco le risposte ad alcune delle domande più comuni che i distretti hanno.

Che cos'è una politica di utilizzo accettabile (AUP) e perché il mio distretto ne ha bisogno?

Un AUP è un accordo scritto formale tra il distretto e i suoi studenti su come gli studenti possono utilizzare i propri dispositivi online. Secondo un rapporto CoSN, un buon AUP raggiungerà due obiettivi critici: 

  1. Proteggere studenti da contenuti dannosi su Internet e regolano l'uso di Internet da parte degli studenti, in modo che non danneggino altri studenti o interferiscano con il programma didattico della scuola. 
  2. Fornire studenti con accesso ai media digitali per supportare l'apprendimento coinvolto. 

Quello che è difficile da fare è raggiungere il giusto equilibrio tra i due obiettivi che CoSN si articola. Un distretto che si concentra troppo sulla protezione scoprirà che la sua AUP impedisce agli studenti di accedere a opportunità di apprendimento critiche. D'altra parte, i distretti che si concentrano troppo sul rendere accessibili i media digitali avranno studenti che metteranno a repentaglio i dati del distretto e la sicurezza della comunità. 

Il ruolo dell'AUP è di articolare esplicitamente l'approccio del vostro distretto per bilanciare questi due obiettivi. Il tuo distretto deve pensare attentamente a trovare il giusto equilibrio perché così tante app e risorse di edtech mettono a rischio gli studenti.  

Inoltre, con gli hacker sondano senza sosta i punti deboli della tua rete, un AUP che è imposto dal distretto e compreso e seguito dai suoi studenti può aiutare mitigare gli attacchi informatici 

Cosa dovrebbe coprire una polizza di utilizzo accettabile?

L'AUP di ogni distretto dovrebbe essere ridotto ai bisogni e alle circostanze distinti della comunità, il che significa che ogni AUP sarà unico. Tuttavia, secondo l'Associazione Nazionale per l'Educazione, gli AUP efficaci hanno alcune cose in comune.

Oltre a una dichiarazione di intenti, una definizione di termini e una dichiarazione di politica, l'AUP dovrebbe dichiarare esplicitamente quali attività sono consentite e quali sono vietate. Data la gamma di attività possibili su un dispositivo, non è possibile per un distretto essere esaustivo nella sua lista, ma è fondamentale che i distretti siano il più chiari possibile riguardo alle loro aspettative nei confronti degli studenti. Ciò consentirà agli studenti di utilizzare i propri dispositivi con sicurezza sapendo che sono al sicuro e nei limiti delle regole. Garantire un corretto utilizzo del dispositivo in questo modo promuove anche l'apprendimento e il coinvolgimento degli studenti.

L'AUP dovrebbe anche precisare cosa farà il distretto quando uno studente viola intenzionalmente una politica. Questa sezione dovrebbe essere il più inequivocabile possibile sulle conseguenze di ciascun tipo di infrazione, poiché ciò aiuta a creare un senso di equità quando gli studenti sono disciplinati.

Inoltre, questa sezione dovrebbe indicare agli studenti a chi rivolgersi quando hanno domande sul fatto che una particolare attività sia accettabile. Nessun AUP è sufficientemente completo da prevenire tutte le domande, quindi rendere facile per gli studenti ottenere una risposta a tali domande aumenterà la sicurezza della comunità.

Cosa dovrebbe considerare un distretto quando scrive una politica di utilizzo accettabile?

Quando stai cercando di capire come mettere insieme il tuo AUP, tieni sempre presente questo fatto: il tuo AUP ha lo scopo di comunicare ai bambini. È quindi imperativo scrivere in un linguaggio semplice e diretto, privo di gergo, legalese e strutture di frasi inutilmente complicate. Dovresti anche essere il più conciso possibile perché più lungo è il tuo AUP, meno è probabile che gli studenti lo leggano per intero.

Anche se iniziare a creare il tuo AUP può sembrare un compito arduo, tieni presente che non c'è una risposta giusta qui. C'è solo l'AUP giusto per il tuo distretto. Fortunatamente, ci sono tattiche che il tuo distretto può utilizzare per rendere il tuo AUP accessibile a tutti.

Primo, suddividi il tuo AUP in diverse versioni in base al livello di classe: non solo i contenuti appropriati varieranno in base all'età, ma questo approccio assicurerà anche che tutti gli studenti leggano solo le politiche che li riguardano.

Secondo, traduci il tuo AUP nelle lingue parlate nella tua comunità, in modo che tutti gli studenti, indipendentemente dal background, saranno in grado di capire il tuo AUP, e così anche le famiglie dei tuoi studenti.

Infine, controlla regolarmente il tuo AUP invece di trattare la tua prima versione come scolpita nella pietra. In questo modo non solo avrai la possibilità di cambiare ciò che ritieni non funzioni, ma ti darà anche la possibilità di essere reattivo al feedback della comunità sulle lotte comuni che gli studenti stanno affrontando con l'AUP che hai implementato.

Oltre a offrire soluzioni che ti aiutano a ottenere il massimo dalla tua tecnologia educativa, abbiamo messo insieme una risorsa gratuita per aiutare il tuo distretto a ottimizzare e mantenere l'AUP della tua scuola. Scarica questa guida per aiutare a proteggere il tuo distretto e i tuoi studenti mentre imparano e usano Internet.

Potrebbe piacerti anche

screenshot su desktop e dispositivi mobili per software di apprendimento a distanza

Ecco una demo, su di noi

Stai ancora facendo le tue ricerche?
Aiutiamoci! Pianifica una demo gratuita con uno dei nostri esperti di prodotto per ottenere rapidamente una risposta a tutte le tue domande.

uomo seduto alla scrivania sul laptop che guarda il cruscotto del filtro Lightspeed

Ben tornato!

Cerchi informazioni sui prezzi per le nostre soluzioni?
Facci sapere i requisiti del tuo distretto e saremo lieti di creare un preventivo personalizzato.

Reimmagina l'aula ispirata e interattiva per l'apprendimento remoto, ibrido e di persona. Lightspeed Classroom Management™ offre agli insegnanti visibilità e controllo in tempo reale degli spazi di lavoro digitali e delle attività online dei loro studenti.

  • Assicurati che tutti gli studenti interagiscano solo con il giusto curriculum online, esattamente quando dovrebbero usarlo.
  • Elimina contemporaneamente i collegamenti ai programmi di studio controllati a tutti gli studenti.
  • Blocca siti Web e app inappropriati o che distraggono.

Garantire una gestione dei dispositivi di apprendimento scalabile ed efficiente. Il sistema Lightspeed Mobile Device Management™ garantisce una gestione sicura e protetta delle risorse di apprendimento degli studenti con visibilità in tempo reale e report essenziali per un'efficace apprendimento a distanza.

  • Una soluzione centralizzata basata su cloud per dispositivi, applicazioni e controlli delle policy a scalabilità infinita
  • Libreria di app self-service, dove insegnanti e studenti
    può accedere e installare programmi di studio e strumenti di apprendimento approvati
  • Distribuisci, modifica e revoca in remoto centinaia di politiche e applicazioni educative, riducendo al contempo i tempi di inattività e i costi tipici

Prevenire suicidi, cyberbullismo e violenza scolastica. Lightspeed Alert™ supporta gli amministratori distrettuali e il personale selezionato con intelligenza artificiale avanzata per rilevare e segnalare potenziali minacce prima che sia troppo tardi.

  • Revisione umana
  • Avvisi in tempo reale che segnalano i segnali di una potenziale minaccia
  • Intervenire rapidamente prima che si verifichi un incidente.
  • I registri delle attività forniscono visibilità sull'attività online prima e dopo un evento segnalato

Proteggi gli studenti da contenuti online dannosi. Lightspeed Filter™ è la soluzione migliore della categoria che funge da solida barriera ai contenuti online inappropriati o illeciti per garantire la sicurezza online degli studenti 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

  • Basato sul database più completo del settore, costruito in 20 anni di indicizzazione web e apprendimento automatico.
  • Garantire la conformità CIPA
  • Blocca milioni di siti, immagini e video inappropriati, dannosi e sconosciuti, incluso YouTube
  • Tieni informati i genitori con Lightspeed Parent Portal™

Ottieni visibilità completa sull'apprendimento online degli studenti. Lightspeed Analytics™ fornisce ai distretti dati affidabili sull'efficacia di tutti gli strumenti che implementano in modo che possano adottare un approccio strategico al loro stack tecnologico e semplificare il reporting.

  • Tieni traccia dell'adozione della tecnologia educativa e delle tendenze di utilizzo, elimina la ridondanza e aumenta il ROI
  • Monitora il consumo di app e contenuti per facilitare l'adozione anticipata e l'utilizzo efficace
  • Valuta il rischio con visibilità sulla privacy dei dati degli studenti e sulla conformità alla sicurezza