Riproduci video

Con un molto eampio background nelle forze dell'ordine e aggiuntivo formazione per valutazione delle minacce e prevenzione del suicidioMichael Graham è più di in grado di gestire qualsiasi tipo di avviso di sicurezza che riceve, compreso situazioni di potenziale città universitaria violenza. Abbiamo avuto l'opportunità di parlare con Michael per saperne di più su di lui, sul suo background e su cosa significa per lui il suo ruolo di specialista della sicurezza. 

Ciao, Michele! Grazie per aver trovato il tempo per incontrarci. Presentati, raccontaci il tuo background e quali sono i tuoi hobby.

Ehi, sono Michael Graham. Vivo a Red Bluff, una piccola città nel nord della California. Sono nato e cresciuto a Bakersfield, in California, e mi sono trasferito a Red Bluff nel 1998. I miei hobby includono il kayak, la bicicletta e la lavorazione del legno. 

Il mio background professionale consiste in 21 anni di esperienza nelle forze dell'ordine. Dato che il reparto per cui ho lavorato è relativamente piccolo, ho avuto l'opportunità di svolgere diverse mansioni nel corso degli anni. Alcuni di questi includevano: negoziatore di crisi, investigatore di aggressioni sessuali, sergente investigativo, istruttore di armi non letali, coordinatore del programma di addestramento sul campo, supporto tra pari e responsabile dell'informazione pubblica. Ho lavorato circa otto anni come ufficiale di pattuglia, un anno come caporale e dodici anni come sergente. Gran parte del mio lavoro nelle forze dell'ordine includeva indagini su crimini che coinvolgevano bambini. 

Sono stato anche un ufficiale DARE e un responsabile delle risorse scolastiche per tre anni, dove ho insegnato il programma DARE, che insegna agli studenti a rispettare gli altri e a vivere liberi dalla violenza, dall'uso di sostanze e da altri comportamenti pericolosi. 

Come funziona Lightspeed Alert™ per salvare vite umane e quali sono i principali vantaggi per i distretti?

Avviso Lightspeed è uno strumento di monitoraggio proattivo 24/7/365. Gli specialisti della sicurezza degli studenti, come me, sono alla ricerca di segnali d'allarme che potrebbero non essere scoperti altrimenti. Siamo altamente qualificati per leggere tra le righe e rivedere le ricerche web degli studenti e il testo scritto per stabilire se è necessario un intervento.   

Credo che molti studenti non si rivolgano al loro insegnante o ad altri membri del personale scolastico per chiedere aiuto quando sono in crisi. Dalla mia esperienza nelle forze dell'ordine, le persone in generale non si rivolgono alle forze dell'ordine per chiedere aiuto. Molti non si rendono conto delle risorse di aiuto a cui hanno accesso le forze dell'ordine. Lightspeed Alert offre alle scuole l'opportunità di ottenere aiuto per tutti gli studenti quando sono in crisi, anche se non contattano direttamente.  

Come genitore, voglio sapere cosa mLa scuola di mio figlio sta facendo per proteggerlo. Se fossi un amministratore scolastico, dormirei meglio la notte sapendo che il mio distretto scolastico dispone di un software per aiutare uno studente in crisi e che sarei stato immediatamente contattato, senza scoprirlo giorni dopo. 

Siamo altamente qualificati per leggere tra le righe e rivedere le ricerche web degli studenti e il testo scritto per stabilire se è necessario un intervento.

Michael Graham, specialista della sicurezza Lightspeed

Qual è per te una giornata tipo? Ci sono tendenze o avvisi sorprendenti che hai visto più spesso?

Con l'inizio di una nuova scuola anno, abbiamo visto un aumento del numero di segnalazioni di violenza. Vediamo questi avvisi arrivare attraverso chat online, documenti online e motori di ricerca. Un avviso che ho ricevuto è stato da uno studente che si stava sfogando su un ex fidanzato in un documento online. Molti studenti usano documenti online come a diario. Ha detto più volte che voleva vendicarsi e ucciderlo. Sera molto dettagliato nella sua scrittura ed era facile vedere che lei era ferita da lui. Questo era un avviso dove ho subito telefonato ai funzionari distrettuali per la sicurezza e sono stati in grado di intervenire.  

Puoi condividere un avviso che è stato di maggior impatto per te e come sei stato in grado di aiutare?

Un avviso che ha avuto un impatto su di me è stato per un 1ns selezionatore che parlava di portare una pistola a scuola. Stava parlando con un altro studente su una piattaforma di chat e ha dichiarato di avere una pistola che avrebbe portato a scuola. Era preoccupante perché mentre esaminavo la cronologia della chat, fornivano dettagli su dove si trovava la pistola in casa, ed era chiaro che questo era inteso come una minaccia per l'altro studente. Il nostro software di avviso non si limita a inviare avvisi su suicidio e autolesionismo. Rileva anche avvisi di violenza e danni ad altri. Ho intensificato questo allarme come una minaccia imminente, mi sono messo in contatto con l'ufficiale di sicurezza del distretto e hanno ottenuto a questo studente l'intervento di cui avevano bisogno. 

Un altro avviso che è arrivato è stato per un bambino che ha digitato in un motore di ricerca, "Come uccidere il mio amico nel modo meno doloroso". Questo mi ha fatto fare un passo indietro per un momento perché ciò che implicavano era che volevano uccidere il loro amico, ma non necessariamente ferirlo. Ho inoltrato questo come un avviso che necessitava di intervento al funzionario distrettuale per la sicurezza e sono stati in grado di ottenere l'aiuto e le risorse dello studente. 

Cosa ti piace di più del lavorare in Lightspeed ed essere uno specialista della sicurezza?

Mi piace essere uno specialista della sicurezza degli studenti perché è un modo proattivo di proteggere gli studenti. Riceviamo avvisi in tempo reale e, in caso di allerta preoccupante, siamo in grado di contattare il responsabile designato dalla scuola in pochi minuti. Sento che il gruppo di revisione umana è una vera squadra con ognuno di noi che lavora insieme per rendere Lightspeed Alert un incredibile strumento di sicurezza. Vorrei che questo software esistesse anni fa, quando ero nelle forze dell'ordine. 

Amo la compagnia. Tutti quelli che ho incontrato finora sono stati molto gentili e disponibili. Hanno gli stessi obiettivi in mente quando si tratta di proteggere gli studenti. Sono orgoglioso di lavorare per un'azienda che crea prodotti che hanno e continueranno a salvare vite umane.   

Ulteriori letture