La crisi nazionale nella salute mentale degli studenti K-12

Di recente è stato dichiarato lo stato di emergenza per la salute mentale dei bambini dall'American Academy of Pediatrics, dall'American Academy of Child & Adolescent Psychiatry e dalla Children's Hospital Association.    

“Come professionisti sanitari dedicati alla cura di bambini e adolescenti”, afferma la dichiarazione, “abbiamo assistito a tassi crescenti di problemi di salute mentale tra bambini, adolescenti e le loro famiglie nel corso della pandemia di COVID-19, esacerbando la situazione che esisteva prima della pandemia. I bambini e le famiglie in tutto il nostro Paese hanno vissuto enormi avversità e disagi”. 

Per quanto riguarda le tendenze della salute mentale K-12

Lightspeed ha anche condotto ricerche sugli impatti per salute mentale degli studenti, e stiamo anche vedendo csulle tendenze. Til suo video discute di ciò che abbiamo osservato a livello nazionale e di ciò che dicono i genitori sono preoccupato per

Inoltre, un recente studio condotto dal CDC trovato che in occasione 2020, la proporzione di mentale Salute-imparentato le visite al pronto soccorso tra gli adolescenti di età compresa tra 12 e 17 anni sono aumentate 31% rispetto a quelle del 2019. E, purtroppo, più di 3,000 adolescenti negli Stati Uniti tentano il suicidio ogni giorno 

Monitoraggio della prevenzione del suicidio degli studenti

The i numeri sono sorprendenti. A portare questo argomento in primo piano, Lightspeed ha tenuto un webinar con una giuria di esperti avere un dialogo aperto sul segni di depressione studentesca, problemi di salute mentale K-12 gli studenti affrontano, e come migliorare la salute mentale nelle scuole 

Amy Grosso è il presidente del consiglio per il capitolo del Texas centrale della Fondazione americana per la prevenzione del suicidio e il direttore dei servizi sanitari comportamentali a Round Rock ISD, un distretto del Texas che conta circa 48.000 studenti. Data la sua esperienza, le abbiamo chiesto di condividere alcune riflessioni su come supportare gli studenti che potrebbero soffrire di problemi di salute mentale.  

“Problemi di salute mentale e la prevenzione del suicidio riguarda in realtà l'intervento precoce e l'allerta precoce", Amy disse. "Notare segni e sintomi prima di un punto di crisi in modo da poter fornire consulenza e supporto a quello studente e a quella famiglia".  

Uno dei maggiori ostacoli che gli educatori e le famiglie devono affrontare è come rilevare i segni di depressione studentesca e riguardo al comportamento in modo che possa verificarsi un intervento precoce e gli studenti che hanno bisogno di aiuto non sfuggano alle crepe. Durante il webinar, Nicole Allien, tecnologa didattica presso le Caddo Parish Public Schools, ha condiviso: “Nelle prime due settimane di utilizzo Lightspeed Alert ™, abbiamo ricevuto 38 notifiche relative al comportamento online e 16 di esse hanno generato un avviso da parte tua specialisti della revisione umana.” 

Nicole ha continuato: "Proprio la scorsa settimana, ho ricevuto un avviso. Lo studente aveva cercato: 'Cosa fare se hai pensieri suicidi?' Ho preso il telefono per chiamare la scuola e sono stato in grado di mettermi in contatto con il preside. Lo studente era appena stato dimesso da una struttura di salute mentale e l'allerta ci ha permesso di fornirgli l'aiuto di cui aveva ancora bisogno". 

Il distretto di Nicole utilizza Lightspeed Alert per aiutare a prevenire la violenza nelle scuole in loco e per identificare gli studenti che potrebbero essere a rischio di autolesionismo, suicidio, cyberbullismo e problemi di salute mentale. È una componente chiave della loro strategia di monitoraggio della prevenzione del suicidio degli studenti.  

Ariana Marks, a Lightspeed Specialista della sicurezza, ha lavorato a stretto contatto con le scuole pubbliche parrocchiali di Nicole e Caddo ed è stato coinvolto in alcuni degli allarmi che hanno salvato la vita degli studenti. Le abbiamo chiesto della sua esperienza e del tipo di avvisi che ha visto finora.  

"L'allarme più comune che vedo è per autolesionismo nella fascia di età delle scuole medie e superiori", ha detto Ariana. “Vedo molti ragazzi parlare di suicidio o cercare modi per suicidarsi. 

"C'è stato un avviso di autolesionismo che ho dovuto degenerare in una minaccia imminente. Uno studente stava cercando la hotline per la prevenzione del suicidio e cercava risorse per chiedere aiuto. Questo è stato il fattore scatenante per me: dovevo chiamare qualcuno perché ci stavano pensando proprio in quel momento. L'ho considerata una minaccia imminente e l'ho inoltrata al personale di sicurezza del distretto. Dopo aver intensificato una preoccupazione, spesso non riesco a dormire finché il distretto non mi contatta e mi fa sapere che lo studente sta bene. Non è necessario, ma lo apprezzo davvero. Sapendo di aver catturato qualcosa e aiutato un distretto a prevenire e intervenire in un potenziale suicidio".  

La discussione avvenuta durante questo evento è stata emotiva e di grande impatto. Puoi accedere alla registrazione completa del webinar, Prevenzione del suicidio: dai ai tuoi studenti le cure di cui hanno bisogno, gratuito. In esso, riceverai consigli da esperti in materia su ciò che gli altri distretti K-12 stanno facendo per combattere la crisi di salute mentale e prevenire il suicidio degli studenti.  

Ulteriori letture