Quando la pandemia di COVID-19 ha costretto la transizione dell'istruzione K-12 dalle aule fisiche alle impostazioni remote, gli insegnanti hanno seguito un corso accelerato sull'insegnamento virtuale. La transizione è stata tutt'altro che facile, ma gli insegnanti - e gli studenti, le famiglie e gli amministratori - hanno perseverato.  

E per alcuni insegnanti, uno degli aspetti positivi di questo nuovo ambiente didattico è stato l'apprendimento di strategie preziose su come incorporare l'edtech in modi mai visti prima. Gestire l'apprendimento virtuale e raggiungere gli studenti senza il beneficio delle aule di persona ha anche fornito lezioni importanti su come supportare meglio i loro studenti in futuro, sia da remoto che di persona.   

Lightspeed Systems® ha avuto l'opportunità di incontrare Lauren Speiser, un'insegnante d'asilo certificata dal National Board con un master in Tecnologia educativa, per scoprire come ha superato con successo le sfide dell'insegnamento a distanza e implementato nuove tecnologie all'interno della sua classe virtuale.  

Di seguito, Lauren condivide suggerimenti per l'implementazione di successo delle nuove tecnologie nell'aula virtuale e quali lezioni dell'apprendimento online possono essere applicate anche all'insegnamento in classe.

Costruisci le basi dell'edtech della tua classe su strumenti e tecnologie accessibili e familiari

Avere a disposizione risorse affidabili rende la transizione all'apprendimento online più gestibile e meno stressante per studenti, famiglie e insegnanti. La prima e una delle maggiori sfide che abbiamo dovuto affrontare nel passaggio all'apprendimento virtuale è stata quella di garantire che ogni studente avesse un dispositivo per l'apprendimento. Non eravamo 1:1 quando la pandemia ha causato la chiusura della nostra scuola, ma avevamo alcuni dispositivi nella nostra scuola e molte risorse edtech che studenti e insegnanti conoscevano già e avevano utilizzato negli anni precedenti.  

Abbiamo ordinato i Chromebook ma siamo rimasti bloccati in fila dietro a tutti gli altri distretti che dovevano acquistare dispositivi. Quindi, abbiamo chiesto agli studenti di utilizzare i propri dispositivi da casa (iPad, telefoni e laptop), fino a quando non avremmo potuto mettere in funzione i nostri nuovi dispositivi. Una volta che abbiamo avuto abbastanza dispositivi, ogni studente dalla scuola materna alla classe 12 ha ricevuto un Chromebook.   

Uno dei vantaggi dell'insegnamento virtuale degli asili nido è che hanno scarso quadro di riferimento per l'aspetto che “dovrebbe” la scuola. Anche date le difficoltà nell'aiutare i bambini a navigare nella tecnologia, c'è anche un grado di adattabilità che funziona a tuo favore. Durante il nostro anno virtuale, i miei studenti hanno imparato rapidamente concetti come silenziare e riattivare se stessi. Quella capacità di adattamento, combinata con le basi del curriculum standard della scuola materna e le pratiche dell'insegnamento di persona, ha aiutato i miei studenti ad avere un anno di grande successo in classe. 

Coinvolgere il più possibile le famiglie

Un'altra sfida che ho dovuto affrontare come insegnante durante il nostro anno virtuale è stata entrare regolarmente in contatto con le famiglie. Durante un tipico anno scolastico, quando vedi studenti ogni giorno, puoi inviare un messaggio a casa o prendere il genitore durante l'orario di ritiro alla fine della giornata. Questa non era un'opzione per la maggior parte del 2020. Per un motivo o per l'altro, molte famiglie non sono state in grado di rispondere al telefono o controllare la posta elettronica. Sappiamo che le famiglie hanno lottato per mettere online i propri figli ogni giorno durante la pandemia e, come insegnante, inizi a preoccuparti dei tuoi studenti. Con il passare dell'anno, e con un certo impegno da parte di insegnanti e amministratori, la comunicazione tra le famiglie e la scuola è migliorata. Deve continuare a essere una priorità assoluta per il futuro.   

Alla fine, il nostro anno scolastico virtuale potrebbe aver portato a una comunicazione e una familiarità con le famiglie ancora maggiori di quelle che avremmo avuto durante un anno di persona. Con molti genitori, nonni e fratelli anche a casa (per non parlare degli animali domestici!), io e i miei studenti siamo stati in grado di dare uno sguardo personale alle vite degli altri in un modo unico e molto speciale. Le famiglie hanno anche avuto un'idea della giornata scolastica del loro bambino dell'asilo in un modo che prima sarebbe stato impossibile. So che vale la pena cercare e coltivare questa connessione in futuro, indipendentemente dal fatto che la mia classe sia virtuale o di persona. 

Non sopraffare gli studenti, o te stesso, utilizzando troppi nuovi strumenti online contemporaneamente

Come bambino della scuola materna, imparare a fare scuola online può essere travolgente e stimolante. Ma entro la fine dell'anno, i miei studenti hanno potuto navigare su varie pagine web e completare il loro lavoro indipendente senza bisogno di aiuto, il che mi ha dato più tempo per lavorare individualmente con gli studenti sul curriculum e sui contenuti. La chiave era trovare gli strumenti edtech giusti e usarli in modo intelligente e coscienzioso, piuttosto che lanciare molti strumenti diversi agli studenti e sperare che uno di loro si bloccasse.  

Affinché una classe sia arricchente ed equilibrata, ogni studente deve seguire ed essere interessato al contenuto. Questa può essere una sfida nell'apprendimento online, specialmente con i bambini dell'asilo che vogliono e hanno bisogno di muoversi e che possono essere facilmente distratti. Ho incorporato alcune diverse risorse edtech durante l'apprendimento virtuale, ma l'ho trovato con Aula Lightspeed Gestiscimint™, sono stato in grado di farlo aiutare ogni studente con le proprie esigenze tecnologiche e accademiche con la stessa efficacia che avrei potuto fare in una classe fisica. 

La funzione "collegamento di condivisione" ha semplificato l'invio di un collegamento agli studenti invece di richiedere clic aggiuntivi per accedere alla casella di chat e accedere al nostro collegamento ai lavori del corso.   

Preparati per un ritorno all'apprendimento virtuale o ibrido

Uno dei miei obiettivi personali annuali è aiutare i miei studenti a imparare l'indipendenza. Sembrava molto diverso durante un anno di apprendimento virtuale. Durante il culmine della pandemia, mi sentivo malissimo di non poter essere fisicamente accanto ai miei studenti per assistere come farei di solito in classe. Tuttavia, i miei studenti hanno prevalso nelle sfide dell'apprendimento online ed erano diventati studenti indipendenti entro la fine dell'anno scolastico.  

La cosa migliore che possiamo fare per noi stessi, come insegnanti e per i nostri studenti, è essere preparati a passare a un certo grado di apprendimento online in futuro, sia che ciò significhi un modello ibrido, un cambiamento a lungo termine come quello che abbiamo visto con la pandemia , o qualche altro scenario. Gli insegnanti hanno svolto così tanto lavoro imparando la scuola virtuale e adottando nuovi strumenti in classe, e dobbiamo assicurarci che il tempo e il duro lavoro non vadano sprecati.   

Ho intenzione di continuare a utilizzare la gestione della classe e la funzione "condividi link" nella mia classe della scuola materna di persona. Con le risorse edtech che ho, mi sento fiducioso nel mio insegnamento e nella crescita che i miei studenti faranno quest'anno e nel futuro. 

Lightspeed forniva anche funzionalità che mancavano a molte altre risorse online. Con esso, mi sono ritrovato a dover utilizzare solo quattro o cinque diverse risorse online durante tutto l'anno, invece delle nove o dieci di cui avrei potuto aver bisogno senza di essa. Mi è piaciuto poter creare gruppi e condividere collegamenti con gruppi specifici, non solo con l'intera classe in una volta. Potevo anche vedere se tutti i miei studenti erano sulla pagina web corretta o se erano su altri siti. Sono stato facilmente in grado di vedere su quale schermo si trovavano i miei studenti e aiutarli a navigare nella nostra attività in classe. La funzione "collegamento di condivisione" ha semplificato l'invio di un collegamento agli studenti invece di richiedere clic aggiuntivi per accedere alla casella di chat e accedere al nostro collegamento ai lavori del corso.   

Vuoi saperne di più da Lauren?
Guarda il webinar on demand, 1:1 post-pandemia, e adesso? su richiesta.

Vuoi saperne di più su Lightspeed Gestione dell'aula?
Pianifica una dimostrazione o richiedi un preventivo oggi.

Ulteriori letture

screenshot su desktop e dispositivi mobili per software di apprendimento a distanza

Ecco una demo, su di noi

Stai ancora facendo le tue ricerche?
Aiutiamoci! Pianifica una demo gratuita con uno dei nostri esperti di prodotto per ottenere rapidamente una risposta a tutte le tue domande.

uomo seduto alla scrivania sul laptop che guarda il cruscotto del filtro Lightspeed

Ben tornato!

Cerchi informazioni sui prezzi per le nostre soluzioni?
Facci sapere i requisiti del tuo distretto e saremo lieti di creare un preventivo personalizzato.